"Cuéntanos tu plan", presentazione a Madrid: Carreras, ambasciatore della Speranza! (5 Videos, edited on 26/02)

Una giornata intensa quella di oggi per Josep: era infatti prevista la visita al Hospital Materno-Infantil Gregorio Marañón, ma per prima cosa, il Presidente era ospite nel programma tv spagnolo LOS DESAYUNOS, dove ha avuto modo di presentare chiaramente la campagna di sensibilizzazione contro la Leucemia, per poi dedicarle largo spazio presso l'ospedale di Madrid. "Cuéntanos tu Plan"... i pazienti condividono i loro obiettivi, i desideri, i sogni che li aiutano in questa lotta, a voler guarire con tutte le forze per poter vedere i loro sogni realizzati, oltre ad avere salva la vita.
Per ulteriori informazioni vi rimando allo spazio nella colonna di sinistra, in alto, vi sono i link al sito della Fondazione con ogni dettaglio, oltre alla possibilità di diventare Socio.

E' stato pubblicato un video online della trasmissione, in cui Josep descrive qual'è il suo "plan", ovvero che tale patologia sia presto curabile per tutti ed in qualsiasi caso, un obiettivo per cui lotta da più di vent'anni, un tempo che lo ha portato ad acquisire una certa coscienza per quanto concerne le possibilità che la scienza può offrire, possibilità che continuamente incrementano e che portano, passo dopo passo, verso il compimento di questo straordinario e ammirevole obiettivo.



FATE CLICK QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA E GUARDARE IL VIDEO
Altrimenti anche in Youtube hanno aggiunto la intervista in due video.


Passi da gigante non solo per la scienza, ma anche per la società, che ha acquisito le informazioni necessarie, e soprattutto una certa sensibilità per quanto riguarda questo tipo di cancro, il più comune nei bambini.
Una sensibilità che però non può porsi limiti: la probabilità di 2/40.000 di compatibilità con i donatori suggerisce la necessità di un maggior numero di potenziali donatori di midollo osseo. Josep cita i 72.000 di Spagna incentivando al raggiungimento a una cifra di gran lunga più consistente, che possa competere con quelle degli altri paesi Europei, al fine di favorire l'esecuzione dei trapianti mediante l'iniezione di sangue periferico, o attraverso le cellule del cordone ombelicale (l'artista ha dichiarato che la Spagna è il secondo paese al mondo, con 36.000 unità in deposito), o nella "peggiore" delle ipotesi attraverso l'estrazione del midollo osseo, che ad ogni modo non comporta altro che qualche ora in ospedale per il donatore. Il trapianto di midollo può avere luogo con il trattamento del midollo dello stesso paziente finalizzato a un autotrapianto, altrimenti il donatore può essere un parente istocompatibile, o qualsiasi altro donatore che sia compatibile: la Fondazione dispone di un registro che raggruppa tutti i donatori a livello internazionale, che ne conta DODICI MILIONI.
I miracoli, però, non arrivano da soli: è necessario che il numero di questi incrementi, tenendo anche conto dello scarso rapporto di compatibilità tra donatore e paziente... ed è di questa attività di sensibilizzazione che da vent'anni, appunto, si fa carico la Fondazione, e non solo di questo... offre infatti sostegno non solo ai pazienti, ma anche alle famiglie con minori possibilità economiche mettendo a disposizione appartamenti di accoglienza nel caso in cui l'ospedale dove il paziente riceve le cure si trovi lontano dal paese di provenienza. Le parole chiave quindi sono: sensibilizzazione, fiducia nella ricerca scientifica, sostegno a pazienti e ai parenti, e miglioramento della qualità di vita di questi ultimi. E quando il risultato è salvare la vita a un bambino... come dice Josep, la gioia raggiunge livelli indescrivibili.

Come era già stato annunciato, presso l'Hospital Materno-Infantil Gregorio Marañón, Josep, assieme a un gruppo di attori che sono Paula Echevarría, Michelle Jenner, Carles Francino e Iván Sánchez, e alla presidentessa della Comunidad de Madrid, Esperanza Aguirre, e ai pazienti adulti e bambini, ha presentato la Campagna di sensibilizzazione "Cuéntanos tu plan", che contribuisce a che i sogni dei pazienti si avverino, mediante la vittoria contro la Leucemia.

La notizia è stata riportata dalle seguenti fonti:
E La Vanguardia offre addirittura un VIDEO. (edited on 26/02)

La presidentessa Esperanza Aguirre ha addirittura invitato i bambini alla partita che si gioca stasera allo Stadio Santiago Bernabeu tra Real Madrid e Liverpool, realizzando uno dei desideri di David, , con il permesso dei genitori, data l'ora tarda d'inizio della partita.
Gli attori e attrici che hanno partecipato hanno avuto modo di raccontare le loro esperienze fornendo due grandi esempi che si spera seguano molti.
Esperanza Aguirre, che ha sottolineato inoltre che Carreras significa "speranza" per molte persone affette da leucemia, ha ricordato che la fondazione ha preso avvio nella sua missione nel 1988 con l'obiettivo che la leucemia sia definitivamente una malattia curabile.
Grazie ai contributi dei singoli membri e dei donatori , i fondi raccolti con i concerti e recital del Presidente della Fondazione, il trattamento della leucemia è curato sempre con più riguardo, di giorno in giorno.

Il "Cuéntanos tu plan" consiste in un annuncio televisivo che sarà rilasciato a partire dal 26 febbraio fino al 15 marzo e la pubblicazione regolare e libera, per tutto l'anno, tra radio e giornali, oltre agli annunci presso i trasporti metropolitani, autobus e ferrovia offerti gratuitamente dai Trasporti Metropolitani di Barcelona, Ferrovie della Generalitat de Catalunya e l'Azienda municipale trasporti di Madrid.
Secondo la presidentessa della Comunidad de Madrid, con questa campagna, Josep Carreras e la Fondazione mirano a dare un messaggio di ottimismo e un invito alla solidarietà.

_______26/02 POST EDITED_______
Mi scuso nel caso in cui doveste riscontrare qualche imprecisione, ma la pubblicazione di questo intervento si è rivelata una vera maratona, al fine di consentirvi di leggere ed informarvi nel più breve tempo possibile.
Ho appena trovato questi due video, che riassumono le dichiarazioni della presidentessa della Comunidad de Madrid e del Presidente della Fondazione, Josep Carreras.
Ogni anno, in Spagna sono 4000 i pazienti tra adulti e bambini cui viene diagnosticata la Leucemia e l'obiettivo di questa campagna, ed in primis quello per cui la Fondazione Carreras lavora da più di vent'anni, è che tale diagnosi aquisisca una dimensione ben diversa, dovuta alla curabilità totale di questa patologia. E l'intento di questa nuova compagna è quello di arricchire il numero di donatori affinchè le possibilità di guarigione totale aumentino sempre di più.


In quest'altro video, la presidentessa definisce Josep Carreras "ambasciatore di speranza" per tutti coloro che sono affetti da Leucemia. La sua esperienza della sua lotta personale, il suo coraggio e la sua determinazione a voler superare la malattia costituiscono un esempio per il mondo intero e un motivo di grande ammirazione. E non mi stancherò mai di ripetere quanto io condivida queste parole con tutto il cuore.
video

Comments

  1. Luvi, lo he visto esta mañana en el hotel de Venezia en el canal Tve Internacional!

    ReplyDelete
  2. Luvi, solamente un tema relacionado com nuestro tenor podría mantenerme aquí, pendiente del ordenador, cuando el Sporting Club de Portugal está jugando un partido de fútbol con el Bayern de Munique. Pero, es mi opción porque, COMO VALE LA PENA!

    Es otra página entrañable, entre tantas páginas entrañables, en la vida de este exquisito Presidente, Tenor y Persona, que vuelve a brindarle a este blog, de la mano de su dueña, un espacio para recordar. Josep Carreras es un luchador incansable contra esta enfermedad, y… cuanto está les está dando, a la Sociedad y a la Comunidad Científica! Él, que tantos papeles interpreta en la opera y en cada canción, lleva de su mano una historia muy real, que hace historia y quedará en la historia, protagonizando esta unión tan bonita entre Arte y Ciencia. En lo que se refiere a sus honorarios, es Enorme el importe del que abdica, entregándolo a esta gran causa. Su ejemplo de victoria sobre la Leucemia es un ejemplo lleno de fuerza para cuantos la padecen. Por haver derrotado a la enfermedad! Por su regreso triunfante a la vida artística! Por eso mismo, las visitas de Josep Carreras son tan especiales para cada paciente. Su cruzada por ganar nuevos donantes de médula ósea le inspira un discurso lleno de fuerza y conduce a esta labor entregada de su Fundación, plasmada, por ejemplo, en campanas como esta. Solamente un paciente conoce como el más sencillo plan puede convertirse en algo muy especial, en una verdadera motivación para la tremenda fuerza que necesitas, a la hora de luchar contra la Leucemia. Cada apoyo social, cada Hospital con una nueva unidad para terapias, o con una unidad mejor equipada, cada nueva terapia, cada nuevo avanze científico ... todo son pequenitos granos de arena, en la lucha, que es enorme, contra la Leucemia. Y, el importe económico que requiere todo esto es tan, tan grande! Son zeros sobre zeros! La Fundación apoya la investigación cientifica (incluso, con becas para proyectos de jovenes científicos que se proponen investigar en este campo), brinda apoyo social a los pacientes, mejora la infraestructura de muchos hospitales, gestiona el Registro Espanol de Donantes de Médula Ósea, impulsa campanas de donantes. Todo esto hace parte de la lucha contra la enfermedad. Cualquier avanze en cada uno de estos aspectos de la labor de la Fundación, es una ayuda a que cada paciente pueda cumplir su plan. Porque es una ayuda a su curación. Esta Campana, presentada hoy por nuestro Tenor, respira Sensibilidad y Fuerza. Y, como que aún más, cuando le escuchamos hablando a él mismo! Una vez más, que bien estuvo! Su carisma es portentoso. Y, de ello hace parte la sencillez, tan natural y inteligente, de su discurso!

    Presidente y Tenor! No creo que se pueda comprender uno, ignorando el otro!

    Es una labor muy lejos de quedarse (por si fuera poco) en España, puesto que Estados Unidos, Suiza y Alemania cuentan también con Fundaciones Josep Carreras. En Alemania, es emblemática, la labor desarrollada por la Fundación, gracias, en gran, gran parte, a los fondos que Josep Carreras recauda cada ano, desde 1995, en su Gala transmitida en directo por el canal de televisión más importante del país, ARD. Además, al parecer, no estarán terminados sus entregados intentos para crear una Fundación en Asia. Sus permanentes ruedas de prensa y todo tipo de iniciativas a las que se dedica y que respalda, durante sus giras por todo el mundo, como Tenor, hacen de él el más gran Embajador Mundial de esta cruzada. Los pacientes de Leucemia, la Comunidad Científica Mundial y toda la Humanidad tienen una suerte absolutamente fantástica, por poder contar con el Ejemplo y la Dedicación permanente de este Ser Humano para el que no hay palabras y que lleva el nombre de Josep Carreras.

    Me produce un gran cariño, Luvi, que hayas aceptado incluir en este blog el link de la Fundación para la captación de nuevos socios. Esta cruzada de nuestro Tenor tiene que ser la cruzada de todos nosotros!

    Perdona! Es un largo comentario. Sin embargo, es que no es absolutamente nada, ante la dimensión de su Entusiasmo, de su Pasión, de su Entrega, de este su Inmenso y Permanente “Gracias”, a la Sociedad y a la Ciencia! De esta su Inmensa y Maravillosa labor! Y, piensando un poquito en Josep Carreras...me pregunto por algún otro lado de este Su Exquisito Mundo ... de esta su Exquisita labor ... Porque ... el cuanto hará Josep Carreras desde el anonimato ... queda con él mismo ...

    Un beso, Luvi!

    ReplyDelete
  3. Bellissimo lavoro, Luvi!!! Non potrebbe essere al contrario perchè viene ispirato da una grandissima persona, che non ha soltanto una bella voce ma anche un bel cuore.

    ReplyDelete
  4. Come disse Montserrata e condivido un cuore che pare non avere fine. La speranza, il coraggio e la forza che lui dona sono davvero un medicinale in piu' per combattere e vincere questa terribile malattia...Perche' in un futuro non lontano sia considerata una malattia 'curabile' e con alte probabilita' di guarire. Il suo sguardo determinato e'straordinario.

    ReplyDelete

Post a Comment

Recent comments