01/02/2012

Josep Carreras brought a "night of romance" with his debut at the ROHM in Oman

Josep Carreras ha debuttato questo lunedì, 30 Gennaio, presso il più giovane teatro d'opera al mondo, la Royal Opera House Muscat, nell'omonima città, capitale dell'Oman. Come ha dichiarato nella conferenza stampa, il tenore ha accolto con entusiasmo l'invito a cantarvici, spinto dal desiderio di visitare un paese che non aveva mai visto, e di cantare nella giovanissima ROHM, di cui aveva sentito solo eccellenti opinioni. Durante la visita è infatti rimasto molto impressionato.

Inizialmente era prevista una sola data, quella di stasera, ma visto l'immediato sold-out e l'insistenza di chi era rimasto senza biglietto per la performance, si decise di aggiungere un secondo concerto, quello di cui vi parlerò in questo post.

Josep Carreras ha così debuttato ufficialmente alla Royal Opera House di Muscat, affiancato dal soprano Ofelia Sala e da David Giménez, impegnato a dirigere la Moscow City Symphony Orchestra, Russian Philarmonic.

*Key facts: for a short summary in English (the press material is already in English), please go at the end of the post.

PRESS

L'entusiasmo che dilagava su twitter da parte di chi avrebbe assistito a questo concerto non era che il preludio di quella che sarebbe stata sicuramente una serata memorabile.
Con il suo debutto, Carreras si auspicava di arrivare al cuore di questo nuovo pubblico, e a leggere le recensioni e i commenti sembra che il suo augurio si sia realizzato completamente.
Si sottolinea l'unicità dell'esperienza che comporta ascoltare un artista del genere dal vivo, e il suo potere di seduzione attraverso la scelta di una serie di brani di vario stampo, come Pecché e Core 'ngrato, dei quali ha offerto un'interpretazione a cuore aperto, da togliere il fiato. Non sto esagerando, vi riporto quello che ho letto. 

L'arte di Carreras è anche il risultato di varie decadi di esperienza sul palcoscenico, e seppur indossando uno smoking nero e non i costumi di scena riesce ancora ad entrare nella pelle dei personaggi dando vita ai loro sentimenti più diversi, di tormento, amore e passione. La sua voce risuonava poderosamente nella sala e nei cuori di chi lo stava ascoltando.
Parole di apprezzamento anche per il soprano, Ofelia Sala, elogiata per la facilità nel raggiungere le note alte e per aver contribuito a ricreare quell'energia romantica che ha caratterizzato la serata: tra i momenti degni di nota, senz'altro lo squisito duetto "Non ti scordar di me".

Ho apprezzato molto che l'articolo dedichi spazio anche all'orchestra e al direttore, David Giménez, soffermandosi anche nel suo modo di dirigere, sui movimenti e soprattutto sul fatto di prescindere dallo spartito. Durante la conferenza stampa anche Giménez ha manifestato un'ottima impressione in seguito alla visita della ROHM, sottolineando anche quanto sia importante per i bambini avvicinarsi alla musica classica ascoltandola dal vivo, per comprendere e apprezzare la bellezza del suono. La musica classica, anche senza intraprenderla professionalmente, trasmette molto anche il senso e l'importanza della disciplina, che è fondamentale soprattutto nella crescita.

Anche l'Orchestra si è mostrata assolutamente all'altezza della situazione: musicisti di altissimo livello che hanno raggiunto il culmine dello splendore con l'esecuzione dell'Intermezzo della Cavalleria Rusticana.

Stasera il secondo concerto!! 

Key facts:
● On Monday, Josep Carreras made his debut to the ROHM, Royal Opera House Muscat in Oman. He shared the stage with soprano Ofelia Sala, and the Moscow City Symphony Orchestra - Russian Philarmonic conducted by David Giménez. Carreras was very pleased, and showed a great enthusiasm when he got the invitation to sing in the youngest opera house in the world, also fascinated by the idea of visiting a new country. He was very impressed after visiting the theatre. At the beginning a unique date was scheduled, but it got sold out immediatly, so a further concert has been added.
● The enthusiasm showed by people on twitter before the concert had made us aware that it was going to be a great night. The article highlights the unique experience of listening such a great artist live, someone who can still embody the characters expressing sincerely all his emotions and feelings, and seducing the audience and taking their breath away in some moments. His voice sounded powerfully.
● Ofelia Sala is also celebrated for her ability in reaching easily the top notes, and for creating with Carerras such romantic energy, especially during the duet "Non ti scordar di me". David Giménez has been praised too for his conducting style without scores, and for his movements. He was impressed too after visiting the ROHM, and pointed out the importance of classical music for children, also for the discipline it provides. The Orchestra was superb too: high level musicians who reached the sublime with the Cavalleria Rusticana Intermezzo.

Tonight the second concert. All the best, Josep!!

No comments:

Post a Comment

Recent comments