05/01/2014

"Il Video della Settimana": Josep Carreras sings Los Reyes Magos from Navidad Nuestra by Ariel Ramírez

Benvenuti a un nuovo Video della Settimana.

Dopo l'interruzione nel mese di dicembre, nella quale ho pensato di concedere ampio spazio alla sezione del Calendario d'Avvento che ha offerto un video di grande musica natalizia al giorno fino al 25, riprende ora la rubrica domenicale del Video della Settimana con la prima proposta di questo nuovo anno 2014. Tuttavia il clima non è ancora del tutto cambiato, poiché le feste si chiuderanno con domani, 6 gennaio, ed è a questa data che si ispira il video di oggi. 
Nell'attesa dei Re Magi vorrei proporvi un brano a loro intitolato, tratto da uno dei villancicos della Navidad Nuestra del grande musicista argentino Ariel Ramírez.


Navidad Nuestra è una straordinaria composizione folk che porta i nomi di Ariel Ramírez, autore della musica, e di Félix Luna, autore dei testi: si tratta di una raccolta di sei tappe del Vangelo dell'Infanzia, rispettivamente La Anunciación,  La Peregrinación, El Nacimiento, Los Pastores, Los Reyes Magos e La Huida, presentati con i ritmi popolari di diverse regioni dell'Argentina.
Nonostante fosse il lato B del vinile della celeberrima Misa Criolla, è un'opera totalmente diversa e distinta dalla Misa.

Josep Carreras aveva registrato la Navidad Nuestra nel 1987 insieme alla Misa Criolla a Laredo in Spagna, ed è disponibile il video documentario della realizzazione del disco.
Proprio questo ritmo taquirari che caratterizza Los Reyes Magos si realizza in una circostanza molto divertente: dopo aver commesso un errore nel testo, più precisamente nel verso "Melchor, Gaspar y el negro Baltasar" il nostro tenore non riesce a trattenere le risa a più riprese.

Non saprei dire esattamente se invece di Baltasar dice Basaltar, quindi se si tratta di una semplice inversione di consonanti, oppure "va a saltar", dando al testo un significato completamente diverso. Comunque sia, le risate sono incredibilmente contagiose e l'atmosfera ci da modo di celebrare l'arrivo dei Re Magi con un po' di sano humor. Nell'ultima parte del video, Josep riesce a terminare il brano correttamente, e come sempre risulta semplicemente straordinario. Spero che vi piaccia, godetevelo!!
Rinnovo a tutti voi i più sinceri auguri per il 2014, l'appuntamento è per domenica prossima con un nuovo video. Buona settimana a tutti!!

Key facts:
Welcome to a new Video of the Week .

After the break in December, in which I decided to fully dedicate to the section of the Advent Calendar that offered a Christmas video songs per day up to 25th, now the Sunday section of the Video of the Week is back with the first proposal of the new year 2014. However, the atmosphere has not changed completely, since holidays will finish tomorrow, 6 January, and  the video of today is inspired to this very date.
Waiting for the Magi I would like to offer a song titled to them, taken from one of the Navidad  Nuestra villancicos of the great Argentine composer, Ariel Ramirez .
Navidad Nuestra is an extraordinary folk composition that bears the names of Ariel Ramirez, author of the music, and Félix Luna, author of all the lyrics: it is a collection of six stages of the Gospel of the Infancy, respectively La Anunciación, La Peregrinación, El Nacimiento, Los Pastores, Los Reyes Magos and La Huida presented with popular rhythms from different regions of Argentina.
Although it was the B-side of the vinyl of the famous Misa Criolla, is an entirely different and distinct opera.
Josep Carreras recorded  Navidad Nuestra in 1987 along with the Misa Criolla, in Laredo in Spain, and is available on video documentary of making the recording.
The taquirari, the rhythm that characterizes Los Reyes Magos takes place in an extremely funny circumstance due to the fact that Carreras makes a mistake in the lyrics, more precisely in the verse "Melchor, Gaspar y el negro Baltasar", Our tenor actually can't hold back the laughter repeatedly. I can not say exactly whether he says Basaltar instead of Baltasar, so if it is a simple inversion of consonants, or "va a saltar (he's going to jump)", so giving the lyrics a completely different meaning. However, his laughs are incredibly contagious and such atmosphere gives us the chance to celebrate the arrival of the Three Magi with some healthy humor. By the way, in the last part of the video, our tenor manages to finish the song correctly, and as usual he is simply great!!I hope you like it, enjoy!!

Once again, my very best wishes to you all for the new year 2014. See you next Sunday with a new video. Have a nice week!!

No comments:

Post a Comment

Recent comments