13/01/2015

Josep Carreras dearly remembers his colleague Elena Obraztsova from St. Petersburg, her hometown, and dedicates the premiere of El Juez to her memory

Ieri il mondo dell'opera ha perso inaspettatamente uno dei suoi più grandi esponenti, lo straordinario mezzosoprano russo Elena Obraztsova, notizia dolorosissima che ha scosso profondamente gli amanti dell'opera e i nostalgici di una generazione di cantanti, di un'epoca che non tornerà più. Da San Pietroburgo, città natale della Obraztsova, Josep Carreras ha ricordato con commozione la collega con cui ha condiviso il palco in moltissime occasioni, a partire dall'apertura della stagione del bicentenario del Teatro alla Scala, con il Don Carlo di Verdi diretto da Claudio Abbado.

PRESS

Josep Carreras and Elena Obraztsova in Massenet's Hérodiade.
Credits: http://fondobraztsovoy.ru/
"Elena era un'attrice fantastica e un grande partner sul palco Ogni incontro con lei è stata una grande gioia per me ci aveva cantato insieme molto spesso, in Don Carlo, Aida, Carmen, alla Scala, Covent Garden, al Liceu, al Metropolitan Opera, al Festival di Salisburgo... ed era sempre indimenticabile" ha detto Carreras al termine delle prove di El Juez, che verrà presentato al Teatro Mariinsky II giovedì.
Ne ha messo in luce la personalità eccezionale, la sua gioia di vivere.
"È molto difficile da descrivere con parole gli effetti unici sul palco e nella vita dell'energia straordinaria di Elena Obraztsova. Mi dispiace. Sono molto triste. Sono sicuro che la ricorderemo per sempre.". Il tenore intende dedicare la prima dell'opera al Mariinsky alla sua memoria.


RIP ELENA OBRAZTSOVA

ENGLISH
Yesterday, the opera world unexpectedly lose one of its greatest figures, the extraordinary Russian mezzo-soprano Elena Obraztsova, a painful news that deeply shocked opera lovers and nostalgic of a generation of singers, of an era that will never be repeated. From St. Petersburg, Obraztsova's hometown, Josep Carreras remembered with emotion his dear colleague he shared the stage with on many occasions, from the opening of the bicentennial season of the Teatro alla Scala, with Verdi's Don Carlo conducted by Claudio Abbado.
"Elena was a fantastic actress and a great partner on stage. Every meeting with her was a great joy for me. We had sung together very often, in Don Carlos, Aida, Carmen... at La Scala, Covent Garden, Liceu, Metropolitan Opera, Salzburg Festival, and it was always unforgettable" said Carreras after the tests of El Juez, which will be presented at the Mariinsky Theatre II Thursday. It has highlighted her exceptional personality, her love of life.
"It is very difficult to put into words the unique feeling, on the stage and in life,produced by Elena Obraztsova's extraordinary energy. I'm sorry. I'm very sad. I am sure that we will always remember her.". The tenor is going to dedicate the premiere to her memory.

No comments:

Post a Comment

Recent comments