06/10/2013

"Il Video della Settimana": Josep Carreras sings Chitarra Romana (Royal Albert Hall, Classical Brit Awards 2009)

Benvenuti per un nuovo Video della Settimana

Siamo in attesa della trasmissione dei Classic Brits 2013, tenutosi presso la Royal Albert Hall di Londra lo scorso mercoledì 2 ottobre, prevista per stasera su ITV1 alle 22:20 ora locale, 23:30 in Europa Centrale. Questo è il link per il livestream; o anche www.filmon.com.
Come sapete, Josep Carreras ha fatto in modo di fare una tappa di 24 ore a Londra, prima di rientrare a Barcellona dopo i due concerti a Buenos Aires, per tenere la laudatio per il suo carissimo amico Luciano Pavarotti, vincitore del premio postumo alla carriera, il Lifetime Achievement in Music Award, ritirato dalla moglie, Nicoletta Mantovani Pavarotti. Una volta che vedremo il programma, mi sarà possibile pubblicare un post a riguardo con tutto il materiale reperito in questi giorni e con un dettagliato commento. 

Nel frattempo, in previsione di questo evento particolarmente emotivo, non possiamo evitare di ricordare quando, 4 anni fa, era proprio Josep Carreras il vincitore del Lifetime Achievement in Music Award dei Classical Brits: la cerimonia si era tenuta il 14 maggio del 2009.

Josep Carreras, winner of the Lifetime Achievement in Music Award 2009.

Nel momento della presentazione, la Duchessa di Cornovaglia, Camilla Parker Bowles è stata raggiunta sul palco da due rappresentativi colleghi e cari amici del nostro tenore, ovvero Plácido Domingo, vincitore dell'edizione del 2006, e Dame Kiri Te Kanawa, vincitrice nel 2010. I due si sono divisi l'incarico di una laudatio veramente ben strutturata, in perfetto equilibrio tra professionalità ed emotività.
Dame Kiri ha tracciato un excursus della carriera di Josep, dalle sue performance all'età di 8 anni alla Radio Nacional de España, al debutto al Liceu e alle più di 60 opere che ha cantato dei più grandi teatri al mondo, e che hanno segnato prestigiosissime collaborazioni con artisti e direttori di primissimo livello che ne anno fatto seguito, dalla loro incisione di West Side Story alla sua personale battaglia contro la leucemia, fino all'avvento dei Tre Tenori, con i "fratelli maggiori" Domingo e Pavarotti. Il grande soprano ha concluso sottolineando come nella sua vita professionale, Carreras abbia dimostrato che l'opera e la musica classica siano per tutti, definendolo così un vero ambasciatore della musica classica.
Più brevemente, Plácido Domingo, ha inquadrato i momenti professionali esaltando l'aspetto più personale, il piacere nel cantare insieme, nel dirigerlo guidando l'orchestra, o semplicemente nell'essere rivali nel calcio. È noto che Plácido Domingo sia un grandissimo sostenitore del Real Madrid. È stato con grandissima emozione che ha successivamente invitato Carreras a raggiungerlo sul palco. Il video mostra come il nostro tenore abbia seguito la presentazione dei suoi colleghi con particolare attenzione e visibile emozione, ma anche sorridendo in seguito alla battuta sul calcio. Una volta sul palco, ha affettuosamente ringraziato i suoi amici, oltre alla presentatrice e a Camilla Parker Bowles.
Si è detto onoratissimo di ricevere il premio e si è definito molto fortunato poiché la sua professione gli ha consentito di esprimersi attraverso la voce, per la qual cosa crede di essere nato. Ha ringraziato tutti i colleghi per tutte le meravigliose esperienze condivise ed il pubblico, senza il quale nulla sarebbe stato possibile. Non da ultimo, ricevere il premio in piena attività era un motivo in più di orgoglio.

È stato quindi dopo il suo discorso, che ha interpretato una brillante versione di Chitarra Romana, un cavallo di battaglia che negli ultimi anni non manca mai nei suoi concerti, spesso come brano di apertura degli encores.

Josep Carreras singing Chitarra Romana at the Royal Albert Hall.
Composta da Lazzaro, è una canzone che rievoca le immagini di Roma più care alla sensibilità più popolare, motivo dell'immediato successo e dell'incredibile e durevole fortuna nel corso degli anni, nei quali è entrata nel repertorio di moltissimi artisti appartenenti a generi musicali anche molto diversi tra loro. Un classico della canzone italiana che, arrangiato quasi come una romanza, trova in Carreras un raffinato interprete ed una massima esaltazione, coronatrice di un momento molto speciale nella splendida cornice della Royal Albert Hall. Godetevelo!!

Spero abbiate apprezzato la mia proposta di oggi. L'appuntamento è per domenica prossima con un nuovo video. Buona settimana a tutti!!

Key facts:

Welcome to a new Video of the Week .

We are now waiting for the broadcasting of the Classic Brits 2013, held at the Royal Albert Hall in London last Wednesday, October 2 , scheduled for tonight on ITV1 (livestream) at 22:20 local time, 23:30 in Central Europe. As you know, Josep Carreras made 24 hour stop in London before returning to Barcelona after his two concerts in Buenos Aires, to hold the laudation for his dear friend Luciano Pavarotti, the winner of the posthumous Lifetime Achievement in Music Award, collected by his wife, Nicoletta Mantovani Pavarotti. Once we have watched the program, I will be able to publish a post about it, including all the material available and with a detailed comment.
Meanwhile, looking forward to watch such particularly emotional event, we can not but associate it to when, four years ago, the winner of the Lifetime Achievement Award in Music of the Classical Brits was Josep Carreras: the ceremony was held on 14 May 2009.
At the time of presentation , the Duchess of Cornwall, Camilla Parker Bowles was joined on stage by two representative collegues and friends of our tenor: Plácido Domingo, the winner in 2006 and Dame Kiri Te Kanawa, who was to win in 2010. The two of them had been assigned the task of the laudatory speech: it turned out to be really well structured, in a perfect balance between professionalism and emotion.
Dame Kiri began to recall some of the most remarkable  events of Josep's career, from his performance aged 8 at the Spanish National Radio, then his professional debut at the Liceu and prestigious collaborations with artists and directors of the highest level,  their recording of Leonard Bernstein's West Side Story, followed then by his battle against leukemia, until the advent of the Three Tenors, with the "big brothers" Domingo and Pavarotti. The great soprano concluded by stressing how in his professional life, Carreras has shown that the opera and classical music are available to everyone, so defining him a true ambassador ofor classical music.
More briefly , Placido Domingo recalled some professional moments focusing on the most personal aspects, the pleasure of singing together, of conducting him, or simply being rivals in football. It is known that Plácido Domingo is a great supporter of Real Madrid. It was with great emotion that he subsequently invited Carreras to join them on stage. The video shows how our tenor followed the presentation he was made by his colleagues with particular attention and visible emotion, but also smiling for the joke about the football. Once on stage, he affectionately greeted and thanked his friends, and of course the moderator and Camilla Parker Bowles too. Carreras said he was honored to receive such award ,and he defined himself a very lucky man, because his profession allowed him to express himself through his voice, somethinh he thinks he was born for. He thanked all colleagues for all the wonderful experiences they had shared, and the audience, without whom nothing would have been possible. Last but not least , he regarded the fact of receiving this award when he was still fully active as a firther reason for pride .
It was then after his speech, that he performed a brilliant rendition of Chitarra Romana, a real cavallo di battaglia that lately never misses in his concerts , often as the opening song of the encores.
Composed of Lazzaro, it is a song that evokes the closest images of Rome to popular taste, perhaps one of the causes of the incredible, immediate success and durable fortune over the years, in which has been included in the repertoire of many artists belonging to very different musical genres. A classic of the Italian song, arranged almost like a romance, which finds in Carreras a refined interpreter and a maximum exaltation, crowning here a very special moment in the beautiful frame of the Royal Albert Hall. Enjoy it!!
I hope you enjoyed my proposal today. See you again next Sunday with a new video. Have a nice week and don't miss tonight's broadcasting!!

No comments:

Post a Comment

Recent comments